AVVISO
Per ricevere il Dono
della Santa Benedizione per l'Anno Nuovo,
è possibile prenotare telefonicamente
entro martedì 5 dicembre 2023

giovedì 4 giugno 2020

Avvicinamento

Il fatto che stiamo vivendo un tempo di forzato “distanziamento” sociale mi fa oggi tornare in mente, per contrasto, l’ “avvicinamento” di cui parlava un monaco cristiano del VI secolo, Doroteo di Gaza, il quale... dopo aver tracciato un cerchio nella polvere del deserto, osservava: “Il cerchio è il mondo e il centro è Dio. I raggi sono le vie degli esseri umani: quanto più essi avanzano, tanto più si avvicinano a Dio e più si avvicinano anche tra di loro”.
Questo avvicinamento al “Centro” di tutto... che è Dio... si compie quando il reciproco approssimarsi tra persona e persona avviene non sul piano meramente fisico, bensì su quello spirituale “abitato” da bontà, altruismo, generosità, solidarietà, comprensione reciproca ecc. ecc.
E’ questo il piano in cui si trova anche la preghiera... mediante la quale le persone, pur se lontane fisicamente, possono avvicinarsi a tal punto da toccare il “cuore” di Dio.