AVVISO

La Chiesa Anima Universale COMUNICA
che la celebrazione delle funzioni domenicali delle ore 10 (Darshan)
è temporaneamente SOSPESA fino a NUOVO AVVISO.
(Vedi www.animauniversale.it)


domenica 18 luglio 2021

A proposito di Soprannaturale...

Indicando tutto ciò che sta al di sopra della natura, il termine “Soprannaturale” designa anche ciò che trascende la naturale razionalità degli esseri umani.
Però... credere nel Soprannaturale non significa affatto "dimenticarsi" della razionalità (come fanno certi creduloni), quanto invece collocarla nel suo preciso ambito di competenza, riconoscendola limitata rispetto alla Realtà divina che la sovrasta.

La Realtà soprannaturale di Dio non è infatti “contro”... bensì “oltre” l'umana razionalità... la quale, nella dimensione naturale in cui ci troviamo, è comunque il basilare requisito richiesto a chi vuole imboccare la via del buon senso... prendendo così le distanze da quella stoltezza che è invece praticata dagli esseri umani che rinunciano ad utilizzare le loro facoltà razionali.

La chiave che apre la “porta” di ingresso alla dimensione Soprannaturale di Dio non è pertanto costituita da un’illusoria fede “irrazionale” (contro la ragione)... bensì dall'autentica Fede “metarazionale” (oltre la ragione).


Tale Fede si radica in quanti sanno prendere atto, con discernimento e buon senso, della realtà fisica nella quale viviamo, in tutti i suoi aspetti che possono essere colti alla luce della ragione, ma poi… anziché fermarsi ai soli dati forniti dall’esperienza sensoriale confinata nella razionalità... sanno anche compiere lo step spiritualmente decisivo:
Porre la propria fiducia nell'infinita Misericordia del Padre nostro, rivolgendo il proprio sguardo verso quell'Oltre Soprannaturale che costituisce l’inesauribile Sorgente dalla quale Lui profonde la sua Divina Grazia ... in favore di coloro che, mediante la preghiera, attivano la Fede necessaria ad accoglierLa.

---
« La preghiera sincera, rivolta a Dio, non solo ti cambia il cuore, non solo ti fa stare meglio interiormente, MA ha il potere di MODIFICARE la realtà.
Sì, la preghiera è come una grondaia, che incanala il potere soprannaturale del Padre nostro, affinché ciò che a te non è possibile, diventi possibile.
La preghiera raggiunge il cuore dell’Altissimo e lo “obbliga” a comandare alla tempesta di fermarsi.
La preghiera è l’inizio di un miracolo. È il soprannaturale che governa sulla materia, la plasma, la cambia.
Ecco perché è bene pregare.»

(Swami Roberto)


---
Nel nel Dizionario tematico del mio blog “Un mio viaggio nel Soprannaturale sulle impronte di Swami Roberto”, puoi vedere la voce:
[a] Soprannaturale