AVVISO

La Chiesa Anima Universale COMUNICA
che la celebrazione delle funzioni domenicali delle ore 10 (Darshan)
è temporaneamente SOSPESA fino a NUOVO AVVISO.
(Vedi www.animauniversale.it)


domenica 3 aprile 2022

La consapevolezza della tua natura Divina

Nella vita spirituale il “Segno” [a] è la Manifestazione soprannaturale che comunica al credente un messaggio di Salvezza... e questo è il periodo dell'anno nel quale viene naturale orientare lo sguardo verso il Segno Supremo testimoniato nei Vangeli: la Resurrezione di Cristo.

Più ancora del termine Miracolo (dal lat. miracŭlum “cosa meravigliosa” [b]), che etimologicamente richiama il senso di stupore di fronte all'intervento miracoloso operato da Dio, il termine Segno sottolinea la ragion d'essere del Fenomeno soprannaturale in quanto segnale che indica al credente la via da percorrere per orientare pienamente la sua vita verso la Luce di Dio.
La via che ci è mostrata dalla Resurrezione di Cristo è, per l'appunto, quella della resurrezione (dal latino resurrectio, “ritornare in vita dalla morte”)... ovvero del passaggio [c] che il nostro spirito deve compiere per vincere la morte... abbandonando definitivamente l'esperienza della corporeità fisica e risorgendo alla Vita eterna.

Ben lungi dall'essere soltanto una promessa rivolta al nostro futuro, la Resurrezione di Cristo è il Segno più importante rivolto anche al nostro presente, perché la nostra futura e definitiva vittoria della vita sulla morte passa [c] attraverso le prove esistenziali che ci troviamo ad affrontare giorno dopo giorno, nelle quali siamo chiamati a far sempre prevalere la “Vita” dell'Amore, della Bontà, della Pace... sulla “morte” di tutto ciò che appartiene all'ignoranza spirituale.
E' questa la “resurrezione” che otteniamo quando... anziché restare nella condizione di chi è “nato dalla carne”... nasciamo “dallo spirito” (cf. Gv 3,6) [d].
Questa rinascita interiore è il segno che prende dimora nella vita di quanti sanno accogliere il Sublime Segno Divino della Pasqua di Cristo, facendo germogliare la consapevolezza della propria natura Divina.

---
«Coltiva il seme della spiritualità nella terra della tua coscienza.
Non temere la grandine delle avversità e delle sofferenze.
Il tuo Sé è un seme forte, dal quale può germogliare la consapevolezza della tua natura Divina.
Il sole e l’acqua sono il nutrimento indispensabile per la crescita di ogni seme, così come le Vie della Conoscenza, Verità, Servizio disinteressato, Pace e Amore sono il nutrimento della tua spiritualità.»
(Swami Roberto)

---
Nel mio blog “Un mio viaggio nel Soprannaturale sulle impronte di Swami Roberto”, puoi seguire una pista di approfondimento che parte dalle voci:
[a] Segno
[b] Miracolo 

---
[c]
Cf. Dizionario del Cristianesimo (Petrosillo P., ), suppl. a JESUS, anno 2000, Ed. San Paolo :
* Pasqua : termine proveniente dal greco páscha, che nella Bibbia dei LXX traduce l'ebraico pésah, “passaggio”.
* Risurrezione : Dal latino tardo resurrectio, “ritornare in vita dalla morte”

---
Nel mio blog “Sui Sentieri del Vangelo di Giovanni” vedi:
[a] Segno
[d] Gv 3,6