AVVISO

La Chiesa Anima Universale COMUNICA
che la celebrazione delle funzioni domenicali delle ore 10 (Darshan)
è temporaneamente SOSPESA fino a NUOVO AVVISO.
(Vedi www.animauniversale.it)


domenica 18 ottobre 2009

Elsa e Tullio : « Siamo dei miracolati ! »

Swami_FamigliaElsaTullio
Oggi Elsa e Tullio hanno ricevuto la benedizione di Swami Roberto per i loro 55 anni di matrimonio.
Insieme ai loro familiari hanno ringraziato il Maestro, senza il quale non avrebbero potuto vivere questa giornata così meravigliosa.
« Siamo dei miracolati!» hanno detto con parole cariche di commozione e riconoscenza.

Dopo la preghiera sono andato a salutare Elsa e Tullio che, pieni di gioia, hanno voluto parlarmi della loro storia...
« 9 anni fa i medici mi avevano "liquidato" »... racconta Tullio... « e negli ospedali di Vercelli e Casale ci avevano detto che non c'era più niente da fare... per un mio problema gravissimo al cuore.»
Destini segnati... che cambiano al momento dell'incontro con Swami.
« Una sera, qui a Leinì, c'era una preghiera con una processione all'aperto... ma io non me la sentivo di camminare e rimasi seduto nel palatenda. Quando Swami rientrò, precedendo la processione, venne proprio da me, a salutarmi ».

Di lì a poco accadde un fatto importantissimo: le condizioni di salute di Tullio cambiarono al punto che divenne possibile l'operazione, pure se l'intervento si prospettava difficilissimo.
« Dovevo essere operato di 3 bypass nella carotide in un colpo solo; andai al consulto da Ramia Mario, e lui mi disse: vai tranquillo che in sala operatoria c'è anche il Maestro.»
L'intervento riuscì perfettamente... « al punto che »... aggiunge Tullio... « anche se i medici mi avevano detto che dopo l'intervento bisognava stimolare il cuore per farlo partire, lui invece partì subito. Il mio motore si mise in moto da solo.
I medici mi hanno completamente aperto lo sterno, ma io non ho mai avuto dolori, non ho mai sentito niente ».

« La situazione di mio papà fu diversa di quella di tutti gli altri ammalati »... interviene la figlia Silvia... « che in quei giorni all'ospedale affrontarono lo stesso intervento e accusarono dolori fortissimi. Ed oggi, purtroppo, quelle persone non ci sono più ».

Qualche tempo dopo, anche Elsa fu costretta a dover far fronte a problemi gravissimi di salute: « Era un tumore. Cinque anni fa mi han tolto tutto... e adesso sto bene.
E quando capita che abbiamo dei problemi, e per qualche istante magari pensiamo che non ce la facciamo... poi arriva il Maestro... e ci fa andare di nuovo in carreggiata. Grazie Swami Roberto, per questo giorno di festa che ci hai regalato ».
Elsa, Tullio, i loro familiari... e tutti i presenti:
anche oggi a Leinì tanti hanno toccato con mano i miracoli della Divina Provvidenza.