AVVISO

La Chiesa Anima Universale COMUNICA
che la celebrazione delle funzioni domenicali delle ore 10 (Darshan)
è temporaneamente SOSPESA fino a NUOVO AVVISO.
(Vedi www.animauniversale.it)


martedì 20 ottobre 2009

I medici dichiararono: "non supererà la settimana!".

(Testimonianza di Christiane Natale)

Caro Ramia Massimo,
dalla mia prima visita a Leinì, avvenuta circa 3 anni fa, la mia vita si è totalmente trasformata, e mi dispiace abitare così lontana da questo altissimo luogo di spiritualità.
Ci tengo a ringraziare pubblicamente Swami Roberto per i benefici incredibili di cui la mia famiglia, mia sorella ed io stessa abbiamo beneficiato.
Cito il caso di mia sorella: nel febbraio del 2007, durante il mio primo consulto con un Ramia, chiesi aiuto per mia sorella che doveva subire una gravissima operazione.
Risposta: "L'operazione riuscirà".
Seconda domanda: "Ci saranno delle conseguenze?"... dopo un lungo ed angosciante silenzio, la risposta fu: "Lei guarirà, ma ci vorrà molto tempo!".
Portai con me questa promessa, sulla quale posi una fede incrollabile.
La condizione di mia sorella peggiorò.
Qui tralascio i dettagli... ma il 27, o il 28 dicembre 2008, appresi che mia sorella era stata ricoverata in ospedale. I medici avevano dichiarato che "il suo cervello si stava distruggendo a tutta velocità, e mia sorella non avrebbe superato una settimana di vita !".
Il primo gennaio 2009 mi recai al suo capezzale nel centro della Francia. Lei era incosciente, non mi riconobbe (tanto che successivamente non si ricordò della mia visita).
Ciononostante, io avevo una fiducia assoluta nella parola di Swami che mi era stata trasmessa attraverso il Ramia : mia sorella non sarebbe morta, perché Swami così aveva detto !
Dopo aver pianto molto, tornai a casa mia.
Due giorni più tardi, mia nipote mi telefonò dicendomi che il giorno dopo la mia visita, mia sorella aveva aperto gli occhi, si era seduta, aveva riconosciuto suo marito e sua figlia... etc.
Tre giorni più tardi, la riportò a casa e attualmente mia sorella si è ristabilita abbastanza bene...
Avrei ancora molti fatti da raccontarvi, che dimostrano come l'irraggiamento di Amore di Swami Roberto si espande verso tutti i cuori che si aprono a Lui, e come la Sua Bontà tutto ciò che si può immaginare...
Grazie a Lui, la mia traversata del deserto è terminata...
E' difficile dire di più
Volevo anch'io esprimergli la mia profonda riconoscenza ed un immenso grazie.
La mia gratitudine va anche ai Ramia, per la loro dedizione, la loro inesauribile gentilezza ed il fervore delle loro preghiere, che ci incoraggiano a proseguire il nostro cammino...

Christiane Natale