AVVISO

La Chiesa Anima Universale COMUNICA
che la celebrazione delle funzioni domenicali delle ore 10 (Darshan)
è temporaneamente SOSPESA fino a NUOVO AVVISO.
(Vedi www.animauniversale.it)


venerdì 14 ottobre 2016

Tutto ciò che respira...

Oggi sono tornato a leggere l'ultima parte dei Salmi, una raccolta di 150 preghiere composta lungo l'arco di un millennio (dal secolo XI al II a.C.) nella quale è espresso un sentimento religioso che riunisce gli Ebrei ed i Cristiani nella celebrazione delle stesse frasi di lode a Dio.
Mi sono infine soffermato sull'ultima pagina... una vera e propria conclusione in bellezza terminante con quest'ultimissima riga che è, in sostanza, l' “amen” dell'intera raccolta dei Salmi :
“Tutto ciò che respira dia lode al Signore” (Sal. 150,6).
Mentre la leggevo pensavo a come... in questo “Tutto”... vadano ovviamente compresi anche gli animali, il cui respiro terreno è un “segnale” del “soffio” (in ebraico "rûah") dello spirito che è in loro e che il salmista accomuna a noi esseri umani nella lode da elevare al Signore.
Eppure... nella tradizione cristiana molti di coloro che hanno celebrato queste parole, lo hanno fatto pensando che gli animali non abbiano la prospettiva di una esistenza spirituale ultraterrena...

Ben lungi da questo modo di pensare, che ancor oggi vanta purtroppo molti seguaci, il Cristianesimo ramirico riconosce da sempre l'individualità spirituale dei nostri fratelli animali... e dunque la loro prospettiva di una esistenza che continua anche dopo la loro morte corporale... al punto che Anima Universale ha una prerogativa più unica che rara nel panorama cristiano :
Il 29 ottobre di ogni anno noi celebriamo una preghiera per i gli animali defunti, proprio per aiutarli a raggiungere la loro pace eterna.

«ECCOMI! CI SONO»
Questa è una delle espressioni più belle al mondo.
Quando senti la nostalgia di una persona cara che è morta, ma anche del tuo gatto o del tuo cane che tanto ti hanno amato, tu ripeti queste parole: «Eccomi! Ci sono».

Sarà come se te lo dicessero loro, accarezzandoti con tenerezza, dalla dimensione ove sono ora…
e vedrai che una pace soprannaturale ti avvolgerà l’anima.

         (Swami Roberto)


P.S. - Su questo argomento, vedi anche i post :
 "Orme di Shalom"
"I nostri fratelli animali"



Puntata successiva: Per i nostri amici animali